Contatti

Xmedana img 0733new2 resize

Il memoriale di Alojz Gradnik e Ludvik Zorzut

Alojz Gradnik fu uno dei maggiori poeti sloveni del Novecento. Nacque a Medana il 3 agosto 1882 da madre friulana e padre sloveno. Avvocato di professione lavorò in diverse città tra cui Gorizia, Pola, Zagabria e Lubiana, dove morì il 14 luglio 1967. Fu il poeta del Collio goriziano, il poeta dell’amore e della morte, diviso tra modernismo e espressionismo. Scrisse anche opere per bambini e adolescenti. Alojz Gradnik fu inoltre un eccellente traduttore di opere di Shakespeare, Byron, Dante, Leopardi, Tagore. Il lavoro di Gradnik costituisce un ponte tra letteratura slovena e quella europea e orientale. Il memoriale di Alojz Gradnik documenta la vita del poeta attraverso i suoi effetti personali, le edizioni dei suoi lavori e i premi che ricevette.

S Konica Min16100410470

Ludvik Zorzut, il primo direttore del Goriški muzej (1951-1953) nacque il 24 agosto 1892 nella stessa casa di Alojz Gradnik. A causa delle conseguenze della prima guerra mondiale Zorzut si trasferì a Maribor, dove svolse vari incarichi tra i quali il più lungo nella magistratura della città. A Maribor fu coinvolto in attività culturali pubblicando soprattutto scritti legati alle attività della Società alpina di Maribor. Alla fine della seconda guerra mondiale si stabilì prima a Gorizia e poi a Kanal (Canale d’Isonzo) dove morì nel 1977. Partecipò attivamente alla vita del Club alpino goriziano, fu membro dell’associazione degli ex studenti del Goriziano, dell’associazione degli storici del Litorale e dirisse per oltre vent’anni il coro della chiesa di Medana. Dedicò molto tempo alla raccolta di reperti e alla stesura di articoli sull’eredità etnologica, sulla storia del Collio e della regione del Litorale.

L’allestimento è valorizzato da un tradizionale focolare ristrutturato che rappresenta la vita quotidiana nel Collio nel periodo della nascita di queste due personalità, intorno al quale sono esposte le poesie di Zorzut.

Ludvik Zorzut

Per la visita contattare la custode.

Tel: +386 (0)5 30 45 051
custode Martina Kokošar

Prenotazione per gruppi:

Il Castello di Dobrovo
Tel: +386 (0)5 39 59 586
Herko Saksida
Tel: +386 (0)5 39 59 587
Tanja Gomiršek